Introduzione alla Giustizia Riparativa in risposta a Offese Gravi

Corso introduttivo dell'European Forum for Restorative Justice (EFRJ) - Forum Europeo di Giustizia Riparativa

Il corso introduttivo alla giustizia riparativa in risposta a offese gravi offre una visione completa dell’applicazione della giustizia riparativa in caso di seri danni. Permette a chi partecipa di esplorare i principi chiave e le tutele necessarie nell’applicare la giustizia riparativa a casi che sono considerati gravi. Il processo di apprendimento è fondato sulla partecipazione attiva, confronto, esercizi di gruppo e riflessioni comuni, e comprende esempi pratici e specifici, tra cui l’analisi di alcuni casi reali (resi anonimi).

Questo corso è un’introduzione essenziale per chiunque abbia interesse a questo ambito di applicazione della giustizia riparativa.  Il corso è consigliato a chi abbia precedentemente completato un corso introduttivo alla giustizia riparativa, o possieda buona preparazione nelle pratiche riparative di base. È particolarmente suggerito a policymakers, managers, professioniste/i della giustizia, del sociale, dell'educazione, della salute (assistenti sociali, attiviste/i della comunità,  insegnanti, psicologi/ghe, forze dell'ordine, avvocate/i, procuratori/trici, giudici e polizia penitenziaria) e volontari/e che desiderino conoscere e approfondire la giustizia riparativa in questo ambito.

Il corso è tenuto da formatori e formatrici qualificati/e dell’ EFRJ. Può essere organizzato sia in presenza che in modalità remota. 

Ogni partecipante al corso riceverà vari materiali pertinenti al corso e avranno accesso ad alcune presentazioni in formato video pre-registrato, utili ad approfondire alcune tematiche specifiche in relazione alla giustizia riparativa. Queste risorse rimarranno disponibili anche dopo la conclusione del corso, affinché possano essere sempre consultate secondo gli interessi e i tempi individuali.

Introduzione alla Giustizia Riparativa in risposta a Offese Gravi (in Italiano): Online (via Zoom) 28 Febbraio, 1,2,3 Marzo, dalle 16:00 alle 19:30 CET
Formatori: Antonio Buonatesta  & Patrizia Patrizi
REGISTRATI → 

Obiettivi

Al compimento di questo corso ogni partecipante sarà in grado di…

  • Comprendere che la giustizia riparativa nei casi di gravi offese comporta sia benefici che rischi, e che questi devono essere valutati e gestiti.
  • Avere una comprensione sufficiente delle questioni relative a: squilibri di potere; (eventuali) trauma; disponibilità e volontà di partecipare al processo di giustizia riparativa, in particolar modo da parte della vittima; bisogno di supporto e supervisione al termine del processo riparativo.
  • Comprendere le pratiche di valutazione e di gestione dei rischi.
  • Comprendere che le offese gravi hanno un significato pubblico così come un impatto personale. La comunità, comunque venga definita, può supportare le persone a riprendersi da un danno molto grave, così come può aggravarne le conseguenze. 

Argomenti trattati

  • Bilanciare i rischi e i benefici
  • Squilibri di potere e processi riparativi
  • Pratica riparativa informata sui traumi (trauma-informed)
  • Il ruolo della comunità nei casi di offese gravi
  • Bambine/i e adolescenti vittime di reato
  • La violenza sessuale
  • La violenza tra partner intimi (IPV)
  • Crimini d’odio

Corsi Precedenti dell' EFRJ sull'argomento